Skip main navigation

Il sacramento

La parte più importante delle nostre riunioni domenicali è il sacramento (o comunione).

Ogni settimana, il pane e l’acqua sono benedetti e distribuiti alla congregazione. Mentre mangiamo e beviamo questi elementi simbolici, promettiamo di ricordare il sacrificio di Gesù e ci impegniamo a rispettare i Suoi comandamenti. Questa è un’opportunità meravigliosa di sentire l’amore che Dio ha per noi e di invitare lo Spirito Santo a guidarci e confortarci.

Il primo sacramento

La notte prima della Sua crocifissione, Gesù si è riunito con i Suoi apostoli e ha istituito il sacramento. Ha preso del pane, ha reso grazie, lo ha spezzato e lo ha dato loro, dicendo: “Questo è il mio corpo il quale è dato per voi: fate questo in memoria di me” (Luca 22:19). Poi ha preso il vino, lo ha benedetto e lo ha distribuito loro dicendo: “Questo calice è il nuovo patto nel mio sangue, il quale è sparso per voi” (Luca 22:20).

Oggi prendiamo il sacramento come promemoria settimanale del sacrificio fatto da Gesù Cristo, cosa che ci permette di essere perdonati dei nostri peccati e di vivere nuovamente dopo la morte.

Partecipa a una riunione della Chiesa. I visitatori sono sempre benvenuti.

Le promesse che facciamo durante il sacramento

Quando prendiamo il sacramento ogni settimana, promettiamo che:

1. Siamo disposti a prendere su di noi il nome di Gesù e a ricordarci sempre di Lui (ciò significa che proviamo a rappresentare Gesù con parole e azioni).

2. Osserveremo i Suoi comandamenti.

Le benedizioni derivanti dal prendere il sacramento

Ci viene promesso che, se manterremo gli impegni presi con il Signore, riceveremo la guida e il conforto del Suo Santo Spirito. Avere la compagnia dello Spirito Santo è una delle benedizioni più grandi in questa vita.

Perché usiamo l’acqua invece del vino

Ricordare il Salvatore è l’aspetto più importante del sacramento. Dio ha rivelato a profeti moderni che anche l’acqua può simboleggiare il sangue di Gesù e ricordarci il Suo sacrificio.

Mormon.org Chat is typing...