Skip main navigation

I Dieci Comandamenti

Dio vuole che stiamo bene. Egli ci ha dato dei comandamenti, cioè delle regole, da seguire per poter vivere una vita più felice.

Da dove provengono?

Dio ha dato al Suo popolo i Dieci Comandamenti in una sezione della Bibbia chiamata Antico Testamento. A quel tempo, un gruppo di persone guidate dal profeta Mosè era appena sfuggito alla schiavitù. Quando Mosè Gli ha chiesto aiuto in preghiera, Dio gli ha dato i Dieci Comandamenti, che possiamo seguire ancora oggi.

1

Dio vuole ciò che è meglio per te. Se metti qualcos’altro davanti a Lui nella tua vita, per Dio diventa difficile benedirti.

2

Qualsiasi cosa veneri più di Dio è “una scultura”. Auto, vestiti, sport, persino il nostro lavoro sono cose che è pericoloso adorare perché possono svanire. Ma Dio non se ne andrà mai, e questo è il motivo per cui è meglio che adoriamo solo Lui.

3

Questo può voler dire usare il nome di Dio come improperio oppure può significare dire di essere cristiani ma non vivere o non agire come vorrebbe Gesù.

4

La domenica, ovvero il giorno del Signore, è un giorno in cui tutti possiamo andare in chiesa, adorare Dio e imparare come essere persone e cristiani migliori. Santificare la domenica significa fare del nostro meglio per ricordarLo durante la giornata.

5

È importante mostrare rispetto ai nostri genitori. Può essere diverso per ciascuno di noi, ma dobbiamo provare sempre ad amare e ad accudire chi si è preso cura di noi per primo.

6

Una regola semplice ma importante per chiunque.

7

Quando si sposano, un uomo e una donna si fanno promesse reciproche. Tali promesse sono importanti e infrangerle causa una tristezza profonda. Mantenerle li aiuta ad avere un matrimonio e una vita felici.

8

Per Dio è importante che i Suoi figli siano onesti gli uni con gli altri. Appropriarsi di qualcosa che non ti appartiene è furto, ed è contrario ai Suoi comandamenti.

9

Questo riguarda l’onestà. Se menti a qualcuno, “[attesti] il falso” e puoi danneggiare te stesso e gli altri.

10

Concupire significa essere così gelosi di qualcosa che qualcun altro ha da desiderarla ardentemente. Il concupire rende una persona triste e le impedisce di mettere Dio al primo posto. Questo comandamento ci aiuta a evitare di acquisire questa brutta abitudine.

Mormon.org Chat is typing...