Skip main navigation

Il battesimo

Quella del battesimo è un’alleanza — cioè una promessa — che stipuli con Dio. Al momento del battesimo prometti di servirLo e di seguire i Suoi comandamenti al meglio delle tue capacità.

Segui l’esempio perfetto del Salvatore

Se hai letto il Nuovo Testamento, conoscerai senz’altro la storia in cui Gesù va a trovare Giovanni Battista per essere battezzato.

“Allora Gesù dalla Galilea si recò al Giordano da Giovanni per esser da lui battezzato. Ma questi vi si opponeva dicendo: Son io che ho bisogno d’esser battezzato da te, e tu vieni a me? Ma Gesù gli rispose: Lascia fare per ora; poiché conviene che noi adempiamo così ogni giustizia” (Matteo 3:13–15).

Anche Gesù, che non ha mai peccato, è stato battezzato per mostrare obbedienza a Dio e per darci l’esempio da seguire.

...
Il battesimo di Gesù
2:54

Guarda questo video commovente che racconta il battesimo di Gesù eseguito da Giovanni Battista.

Il battesimo è un requisito per entrare nel regno dei cieli

Gesù ha insegnato che dobbiamo essere battezzati per tornare a vivere alla presenza di Dio dopo questa vita.

Essere battezzati significa essere “[nati] d’acqua”. Ci permette di essere purificati dei nostri peccati, cosa per noi necessaria per tornare a Dio.

Scopri come essere battezzato

Il battesimo deve essere celebrato per immersione

I battesimi celebrati nella Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni sono fatti per immersione, il che vuol dire che la persona viene “immersa” completamente nell’acqua e viene fatta riemergere. La Bibbia ci dice: “E Gesù, tosto che fu battezzato, salì fuor dell’acqua” (Matteo 3:16). Il battesimo per immersione è meravigliosamente simbolico, non solo del lavacro dei peccati, ma anche della morte, della sepoltura e della risurrezione. Il battesimo indica la fine del nostro vecchio stile di vita e l’inizio di una vita dedita ai valori cristiani (vedi Romani 6:3–6).

I santi degli ultimi giorni credono che il battesimo debba essere celebrato da qualcuno che detiene la debita autorità del sacerdozio. Tale autorità proveniente direttamente da Gesù Cristo è stata riportata sulla terra mediante la restaurazione della Chiesa di Cristo.

Il battesimo e lo Spirito Santo

Pur essendo di per sé un evento significativo, il battesimo non è del tutto completo senza il ricevimento del dono dello Spirito Santo (o Santo Spirito). Ricevere lo Spirito Santo significa nascere di Spirito (Giovanni 3:5). Il dono dello Spirito Santo ti viene dato dopo il battesimo perché tu possa ricevere l’aiuto, la guida e il conforto di Dio per tutta la vita.

Le promesse del battesimo

TU PROMETTI: Di servire gli altri

“[…] disposti a portare i fardelli gli uni degli altri, affinché possano essere leggeri” (Mosia 18:8)

TU PROMETTI: Di dimostrare amore e compassione

“[…] piangere con quelli che piangono, si, e […] confortare quelli che hanno bisogno di conforto” (Mosia 18:9)

DIO PROMETTE: Di darti lo Spirito Santo

“[…] riversare su di voi il suo Spirito più abbondantemente” (Mosia 18:10)

TU PROMETTI: Di essere un buon esempio

“[…] stare come testimoni di Dio in ogni momento, in ogni cosa e in ogni luogo” (Mosia 18:9)

TU PROMETTI: Di osservare i comandamenti di Dio

“[…] lo servirete e obbedirete ai suoi comandamenti” (Mosia 18:10)

Ricomincia
DIO PROMETTE: Di darti la vita eterna

“[…] affinché possiate essere redenti da Dio ed essere annoverati con quelli della prima risurrezione perché possiate avere la vita eterna” (Mosia 18:9)

Puoi essere battezzato

Anche l’apostolo Pietro ha chiarito che il battesimo è un comandamento per tutti: “Ravvedetevi, e ciascun di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo, per la remission de’ vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo” (Atti 2:38).

Prima di essere battezzato puoi dimostrare il tuo desiderio di osservare i comandamenti di Dio pentendoti degli sbagli che hai commesso. Questo può comprendere il confessare i tuoi peccati prima del battesimo (vedi Matteo 3:6) o il rimediare agli errori ove possibile.

Quando vieni battezzato, hai l’opportunità di cominciare una nuova vita — una vita dedicata a seguire Gesù Cristo. I tuoi peccati ti vengono perdonati e tu puoi ridedicare te stesso a compiere scelte giuste che portano alla felicità. Dopo il battesimo, riceverai lo Spirito Santo, il quale ti aiuterà, ti conforterà e ti guiderà nei tuoi sforzi.

Domande comuni

Le persone hanno molte domande riguardo ai “mormoni” o, più propriamente, riguardo ai membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. Clicca qui per vedere l’elenco completo.

Sì. In Giovanni 3 Gesù ha chiarito che essere nati d’acqua e di spirito è necessario per entrare nel regno dei cieli.

I membri della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni credono che le persone debbano essere capaci di discernere tra giusto e sbagliato quando sono battezzate. Ecco perché non battezzano i neonati. I bambini possono essere battezzati, invece, a partire dagli otto anni di età.

Se il battesimo è stato celebrato senza la debita autorità o in maniera non coerente con il modo in cui il Salvatore è stato battezzato, deve essere celebrato di nuovo. Il battesimo nella Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni è un prerequisito per l’appartenenza alla Chiesa stessa.

Dopo che una persona viene battezzata, coloro che detengono la debita autorità del sacerdozio pongono le mani sul capo della persona che è stata battezzata per “confermarla” membro della Chiesa e conferirle il dono dello Spirito Santo.

Mormon.org Chat is typing...