Skip main navigation

La vita di Gesù Cristo

Gesù Cristo è il Figlio di Dio e il nostro Salvatore. Tutto quello che ha fatto, dal Suo ministero alla Sua morte, lo ha fatto per noi.

Nascita

Gesù è il Figlio di Dio, ma è nato da una donna sulla terra. Il nome di questa donna fedele era Maria. Quando Maria ha dato alla luce Gesù, sono apparsi molti segni e numerosi angeli in modo che le persone di fede potessero trovarLo e renderGli omaggio. Probabilmente hai visto questa scena nei presepi natalizi.

Infanzia

Gesù insegnava la parola di Dio persino da bambino. Aveva dodici anni quando “lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo a’ dottori, che li ascoltava e faceva loro delle domande; e tutti quelli che l’udivano, stupivano del suo senno e delle sue risposte” (Luca 2:46–47).

Battesimo

Quando, a trent’anni, ha dato inizio al Suo ministero, Gesù ha percorso diversi chilometri per raggiungere il fiume Giordano ed essere battezzato da Suo cugino, Giovanni Battista, che deteneva l’autorità di celebrare il battesimo.

Anche se era senza peccato, Gesù è stato comunque battezzato per insegnarci l’obbedienza a Dio, il modo giusto per essere battezzati e l’importanza del battesimo tramite la debita autorità.

Dopo il battesimo per immersione di Gesù, Dio ha dichiarato: “Questo è il mio diletto Figliuolo nel quale mi sono compiaciuto” (Matteo 3:17).

Ministero e miracoli

Gesù ha guarito gli infermi, ha dato la vista ai ciechi e ha riportato in vita i morti. Cosa più importante, ha perdonato le persone dei loro peccati. Anche se i sacerdoti giudei consideravano le Sue opere comportamenti blasfemi, Gesù ricordava continuamente alle persone che esse erano allineate alla volontà di Dio “affinché il Padre [fosse] glorificato nel Figliuolo” (Giovanni 14:13).

...

Gesù perdona i peccati di un paralitico e lo guarisce

...

Cercate il regno di Dio

...

Chi avrà perduto la sua vita per amor mio, la troverà

...

Gesù guarisce una donna di fede

...

Va’ e non peccar più

...

Gesù risorge

Crocifissione

Durante la Sua vita, molti si adiravano con Gesù perché non Lo capivano. Egli insegnava cose inconsuete e mostrava compassione ai peccatori. Dimostrava un potere incredibile e alcuni capi civici e religiosi si sentivano minacciati dalla Sua influenza.

Gesù è stato arrestato e in seguito crocifisso, ovvero ucciso, cosa che Egli ha permesso per poter adempiere la volontà Dio. “Io depongo la mia vita”, ha detto il Signore, “per ripigliarla poi. Nessuno me la toglie, ma la depongo da me. Io ho potestà di deporla e ho potestà di ripigliarla” (Giovanni 10:17–18). Anche mentre veniva ucciso dal Suo popolo, Gesù ha implorato Dio perché potesse averne misericordia.

Risurrezione

Tre giorni dopo la Sua morte, Gesù è risorto dalla tomba — e, poco dopo, il Signore risorto è apparso ai Suoi amici e seguaci. È stato il primo a risorgere, cioè il Suo spirito si è riunito al corpo fisico reso perfetto dopo la morte. Grazie al fatto che Gesù è tornato in vita, un giorno tutti noi saremo risuscitati.

Mormon.org Chat is typing...